lunedì 30 luglio 2018

Layout This Beautiful Life

Buongiorno a tutte! Questo è l'ultimo post prima delle vacanze estive e per l'occasione ho voluto creare una pagina scrap semplice semplice. Alla fine del post troverete anche un brevissimo video tutorial di come ho fatto per realizzarla.
Ho iniziato sporcando un foglio bianco con dell'inchiostro nero. Una volta asciutto ho incollato gli esagoni ricavati da un bazzill nero e dal paper pad Echo Park fashonista.
Sempre dal paperpad ho ricavato i fiori che sono andati ad abbellire gli esagoni.


 La scritta this beautiful life è un clear stamp della Kesiart.
La macchina fotografica in legno l'ho colorata con la mousse nuvo in modo che diventasse dello stesso stesso colore verde menta delle carte.


 

Ho aggiunto qualche altre timbrata e degli enamel dots sempre seguendo il colore delle carte usate.
La foto ho voluto di proposito farla sbordare dal foglio: mi sentivo così mentre la eseguivo, fuori dagli schemi.



ed ecco il video tutorial sulla realizzazione


E ora non mi resta che augurarvi buon vacanze da parte mia e da tutto lo staff di Evoluzione Party ma....restate in campana perchè potrebbero esserci delle novità anche durante le vacanze, continuare a tenere d'occhio la pagina facebook per restare aggiornati sulle novità  perchè settembre ne sarà molto molto ricco!

un bacione, Kicka

lunedì 23 luglio 2018

HARRY POTTER INSPIRED MINI ALBUM

Buongiorno!!! Sono Silvia e oggi è il mio turno di tenervi compagnia con un nuovo progetto e questa volta ho optato per un mini album.
Essendo anche il mio primissimo mini album, ho scelto una struttura molto semplice e senza regole precise, quella del "one-ring" mini album.
Come molti di voi sapranno, qualche mese fa a Milano è sbarcata la mostra itinerante dedicata al maghetto più famoso del mondo e noi (Emma ed io) non potevamo certo lasciarci scappare questa occasione. E quale miglior modo per conservare tutti questi incredibili ricordi, se non raccoglierli in un mini album?!


Vediamo allora come procedere.
Sono partita con il tagliare da del cartoncino kraft 6 cerchi di diverse dimensioni servendomi delle fustelle "cerchi cuciti" e "cerchi creativi", entrambe di "La Coppia Creativa".
Ho poi deciso di decorare alcuni cerchi servendomi solo di qualche Distress Oxide e altri ricoprendoli con le carte della collezione "Imagine that -boy-" della Echo Park Paper.

Iniziamo dalle pagine distressate, per le quali ho usato del Distress Ink color ground espresso e i Distress Oxide vintage photo e antique linen. Prima o sfumato i bordi con l'inchiostro più scuro, poi ho ripassato il tutto con il vintage photo, ho spruzzato il tutto con dell'acqua e ho tamponato con della carta assorbente. Ho poi dato qualche "spugnata" qua e là con l'antique linen, ho aggiunto qualche scritta timbrata appositamente in modo non perfetto e, con l'aiuto del pennello, qualche goccia di Distress.






Per le altre pagine ho invece fustellato alcuni cerchi con le carte della Echo Park Paper, li ho sfumati con del Distress Oxide nero e vi ho creato delle texture servendomi della Nuvo Mousse black ash.



Amo queste mousse perché possono essere usate per ottenere effetti diversi fra loro.
Potete usarle con un blendig tool e uno stencil....



Oppure con una spatola per ottenere una texture in rilievo....



O ancora potete allungarle con dell'acqua e schizzarle sul foglio con l'aiuto di un pennello.


Una volta terminate tutte le basi dell'album, ho tagliato le foto, le ho mattate con le carte avanzate e le ho posizionate sulle varie pagine.
Ho infine optato per degli embellishments (se così possiamo chiamarli) molto essenziali.
Alcuni li ho ottenuti timbrando alcuni sentiment appartenenti ad un clear stamp firmato "Evoluzione Party" su del cartoncino bianco.
Gli altri invece li ho realizzati al computer e li ho "sporcati" con del Distress Oxide vintage photo.


Qualche goccia di Nuvo drops qua e là e....il nostro mini album e pronto per essere impaginato con un book blinder ring e qualche nastrino.
Che dite....vi va di sfogliarlo insieme?















È tutto per oggi da parte mia, ma continuate a seguirci e a non perdere i fantastici progetti realizzati dal nostro DT!
Vi lascio con un mini video e alla prossima!
Silvia.



lunedì 16 luglio 2018

Fustella "Journal" di Eileen Hull

Ciao a tutte!
Sono Sabrina e oggi vi mostro come si utilizza una delle mie fustelle favorite ideata da una delle designer che preferisco in Sizzix. Si tratta del Journal di Eileen Hull.

Ho preparato per mio figlio un diario molto semplice, lo userà per raccogliere dei ricordi delle vacanze.
Vi mostro così solamente i passaggi fondamentali (che sono davvero facili).

Servirà solo della carta decorata, colla, qualche foglietto (di quaderno, oppure di semplice carta da fotocopie) , forbici e del filo elastico.

Pronte? Via!
Per la copertina prendo un foglio di carta patterned di Echo Park che piego a metà prima di passarlo dentro la Big Shot (sono richiesti i pad lunghi)


in modo da ottenere le due parti


che vado a incollare insieme sovrapponendo i fori.
Ve lo mostro dall'altro lato che si vede meglio.


Ora decido quale sarà l'interno.
Siccome non riuscivo a far cadere il taglio dei gufetti in modo corretto, e non mi piaceva che si vedesse questa cosa ho, deciso che li avrei messi all'interno.

Col filo elastico (non è necessario tagliarlo, si può fare alla fine così avremo la misura esatta di quello che ci serve) entro dal foro in basso a destra della foto e esco da quello in alto a destra.


poi entro dal foro centrale che sta in alto e esco da quello centrale che sta in basso


entro dal foro in basso a sinistra e esco da quello in alto a sinistra


Se giro la carta il mio lavoro si presenta così


porto quindi verso il foro centrale in basso il mio capo di elastico


giro nuovamente il foglio e lo infilo nel singolo foro centrale in modo da farlo uscire sul fronte della copertina


Ora è giunto il momento di tagliare il filo elastico in modo da ripetere lo stesso procedimento per l'altro capo.
Alla fine questa sarà la mia parte interna...


e questa quella esterna.


Ora preparo dei quadernetti.


Posso anche fare a meno di pinzare i fogli.
Li vado semplicemente a infilare nei fili elastici tesi, in sostanza è il principio del Midori.


Siccome  rimangono liberi i due fili più corti, per recuperare i ritagli ho realizzato altri due quaderni piccini picciò.


Così nulla va sprecato.


L'elastico che chiuderà il diario va annodato tenendolo leggermente in tensione.
Se vi fa piacere potete inserire un charm.



Ora non resta che decorare le copertine.
Che sono tante!
Oltre al diario ci sono ben cinque inserti.
Quindi armatevi di  ritagli, fustellati,  Washi, inchiostri e tutto quello che più vi piace!

Nel ricordarvi che è online la sfida di luglio, vi abbraccio forte, vi auguro buone vacanze e mi auguro che questo tutorial possa essere stato utile.

A presto,
Sabrina.

lunedì 9 luglio 2018

C'è posta per te!


Ciao, ma voi le scrivete ancora le lettere alle persone a voi care oppure le cartoline quando andate in ferie? 
Vi starete chiedendo cosa centra tutto questo con lo scrap, perché di scrapbooking si parla in questo spazio...o sbaglio?!?! Ebbene si c' entra... c' entra, perché il progettino che vi presento oggi altro non è che una Snail Mail o Happy Mail che dir si voglia! Per chi non lo sapesse si tratta della rivisitazione in chiave moderna della vecchia cara lettera che si scriveva in passato all'amica di penna ma che si differenzia dalla presenza di decorazioni e piccoli pensierini per la propria "pen pal". La struttura deve essere poco ingombrante ed adatta da essere spedita. Esistono svariate versioni di snail mail ed oggi vi voglio far vedere la mia, realizzata velocemente grazie all'utilizzo dell' envelope punch board!
Per la realizzazione sono partita da un cardstoc di cm 28.9 x 28.9 per ottenere la struttura della snail mail che una volta terminata misurerà cm 18 x 18.
Con l'aiuto della EPB ho fatto una prima piega e perforazione a 13.7 cm e una seconda piega e perforazione, quella dello spessore, a 15.1 cm. Se volete variare le dimensioni vi consiglio di utilizzare il foglio di calcolo che trovate in rete messo gentilmente a disposizione qui da Annelle.

Ho poi realizzato una seconda busta in vellum più piccola di cm 8 x 8 partendo da un foglio di cm 13.3 x 13.3 piegato e perforato a cm 6.7.
Da un foglio di carta patterned Simple Stories ho ricavato un rettangolo di cm 17 x 25.5 cordonato a cm 17 con il quale ho realizzato un'aletta interna.
Il resto è stato puro divertimento! Sono bastati alcune elementi e cards ritagliate dalle bellissime carte della Simple Stories collezione Posh e Faith, un po' di passamaneria, qualche glitter, dei timbri Kesi Art e qualche fustellata per ottenere una lettera speciale! Le foto che vedete sono solo della struttura che ovviamente riempirò di piccoli pensierini e di alcuni regalini pensati apposta per l'amica che la riceverà!



E con questo post vi saluto e auguro un'estate piena di belle cose a tutti!
Ci rivediamo a settembre,
Patrizia